Perché oggi la sostenibilità è importante?

L’importanza della sostenibilità in 6 dimensioni 

E’ facile osservare come nei dibattiti la sostenibilità sia un tema spesso discusso. E che ancora più spesso al concetto di sostenibilità e di transizione energetica si associno timori o posizioni di scetticismo e talvolta critiche.

E’ altrettanto frequente osservare come molto spesso il dibattito si concentri sulle tematiche ambientali e sulla introduzione di nuovi regolamenti ed obblighi normativi a livello europeo.

Serve un cambio di approccio e di mentalità: è infatti possibile guardare alla sostenibilità in ottica trasformativa e coglierne le enormi opportunità che si aprono all’orizzonte.

Sia per le imprese,  che per i finanziatori e gli investitori.

E’ un dato oggettivo che le imprese sostenibili ottengano vantaggi competitivi e siano maggiormente orientate al cambiamento e all’innovazione sia di prodotto che di servizio.

L’adozione di modelli di business con sostenibilità integrata nei processi e nella pianificazione genera efficienze che impattano sui risultati finanziari delle imprese.

Tra i vantaggi più evidenti si possono sintetizzare 6 macro dimensioni per le imprese sostenibili in grado di generare valore.

Per esplorare, approfondire e condividere informazioni sulla sostenibilità di impresa iscriviti a ESG Connect 2024, l’evento di riferimento per tematiche ESG:

Accesso al credito

  • Hanno maggior capacità di accesso a strumenti di finanza sostenibile (i.e. sustainability-linked loan, green loan) e miglior standing creditizio per i canali di finanza tradizionale
  • Ottengono un’apertura al mercato dei capitali legato per operazione di finanza sostenibile come le emissioni di ESG linked bond, Green Bond o entrare in target per operazioni di M&A da parte di fondi di investimento che hanno impegni di investimento responsabile, accedere alle operazioni di IPO con un profilo già robusto anche sui temi ESG

Riduzione dei costi

  • Misurano, monitorano e pianificano interventi di efficientamento energetico che consentono di ottimizzare i consumi di energia ed i costi di approvvigionamento connessi
  • Selezionano ed effettuano scelte d’acquisto e di partnership che conducono a soluzioni si servizio più efficienti e a ridurre sprechi nei processi produttivi
  • Accedono a migliori condizioni di finanziamento per effetto di meccanismi di premialità legati alle performance di sostenibilità

Accreditamento di filiera

  • Acquisiscono credibilità con i propri clienti e sui mercati di riferimento
  • Aumentano le opportunità di aggiudicazione bandi in sede di qualifica di fornitura
  • Stabilizzano la relazione con la filiera e avviano collaborazioni attive per il miglioramento degli impatti

Reputazione

  • Migliorano la riconoscibilità del brand ed il posizionamento di prodotto/servizio
  • Aumentano la capacità di attrarre risorse qualificate
  • Riducono rischi di cattiva reputazione o di tipo operativo lungo la catena del valore

Posizionamento competitivo

  • Svolgono attività di confronto e benchmark continuo rispetto al proprio settore di riferimento per indicatori chiave ESG
  • Rafforzano le proprie inziative e performance su determinati aspetto e si differenziano rispetto ai competitors
  • Allineano l’offerta di prodotti e servizi con le esigenze di nuovi segmenti di clientela e si aprono a nuovi mercati

Governance e monitoraggio KPI ESG

  • Effettuano una rilevazione continua dei punti di forza e delle possibili iniziative di miglioramento
  • Integrano i temi di sostenibilità nella strategia aziendale
  • Sviluppano meccanismi di incentivazione del top-management legati a KPI ESG per dare un impulso efficace alle strategie trasformative
  • Si conformano agli standard e alla normativa di riferimento sfruttandone le opportunità  

Andrea Cincinnati Cini, Head Of ESG, Cerved Rating Agency

Per esplorare, approfondire e condividere informazioni sulla sostenibilità di impresa iscriviti a ESG Connect 2024, l’evento di riferimento per tematiche ESG: