Profilo

Cerved Rating Agency è l’agenzia di rating italiana specializzata nella valutazione del merito di credito di imprese non finanziarie italiane e delle emissioni di titoli di debito.

Grazie a un team di oltre 140 analisti specializzati e a comprovate capacità di analisi, Cerved Rating Agency emette e monitora rating pubblici e privati riconosciuti in ambito internazionale, valorizzando l’esperienza di Cerved nel campo delle valutazioni del merito di credito.

L’agenzia emette e monitora rating richiesti direttamente dalle imprese valutate e, in qualità di ECAI, fornisce al sistema bancario italiano rating utilizzati a fini regolamentari.
Il 100% del capitale di Cerved Rating Agency è detenuto da Cerved, leader italiano della Credit Information. Cerved Information Solutions Spa, la holding di partecipazione a cui fa capo Cerved, è quotata alla Borsa Italiana.

 

I NOSTRI RICONOSCIMENTI

 

  • Registrata quale Agenzia di Rating europea ai sensi del Regolamento CE n. 1060/2009 e sottoposta alla vigilanza dell’European Securities and Markets Authority (ESMA)

  • Riconosciuta quale External Credit Assessment Institution (ECAI) ai sensi del regolamento CE n. 575/2013

  • Riconosciuta quale Rating Tool da BCE nell’ambito dell’Eurosystem Credit Assessment Framework (ECAF)

 

Cerved Rating Agency riconosce nella competenza professionale, nella correttezza etica e nella trasparenza relazionale i pilastri del proprio operato.

 

Oggettività
Cerved Rating Agency assicura l’applicazione sistematica e rigorosa delle procedure di rating e della metodologia di valutazione.

Integrità
Cerved Rating Agency assicura l’indipendenza del giudizio dell’analista, mediante l’identificazione ed eliminazione di tutti i possibili conflitti di interesse, affinché l’assegnazione del rating sia influenzata soltanto da fattori pertinenti alla valutazione del merito di credito.

Trasparenza
Cerved Rating Agency comunica tempestivamente e costantemente al mercato le metodologie di valutazione e i codici di comportamento adottati, consulta il mercato stesso prima dell’adozione di una nuova metodologia di valutazione o prima di apportare modifiche alle metodologie esistenti e pubblica annualmente un Transparency Report sulle proprie attività in ottemperanza alle disposizioni regolamentari.